Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Coldiretti, Snam, A2A e Gse. Una filiera per il biometano
20/06/2018 - Pubblicato in news nazionali

Nasce in Italia la prima filiera di biometano agricolo «dalla stalla alla strada». Obiettivo: immettere nella rete 8 mld di metri cubi di gas «verde» da qui al 2030. A prevedere il tutto un protocollo d’intesa, stato firmato a Palazzo Rospigliosi a Roma da Coldiretti, Bonifi che Ferraresi, A2A, Snam e Gse - Gestore dei servizi energetici. Coinvolte le imprese agricole e industriali, i comuni italiani e gli attori interessati alla produzione del biometano e al relativo utilizzo nel settore trasporti. Partendo dall’uso degli scarti delle coltivazioni e degli allevamenti si punta a realizzare impianti per la distribuzione di biometano a livello nazionale per alimentare le flotte del trasporto pubblico come autobus e furgoni, auto dei cittadini e trattori per il lavoro agricolo. Il primo progetto in cantiere verrà realizzato da Bonifiche Ferraresi, la più grande aziende agricola italiana, associata a Coldiretti. Snam, invece, punta a promuovere lo sviluppo e la diffusione di processi e tecnologie per la produzione di biometano in Italia e a sostenere l’economia circolare, oltre a mettere a disposizione la propria rete di trasporto e di impianti di distribuzione di gas naturale compresso e liquefatto per la mobilità sostenibile.

Fonte: Italia Oggi – Red. (pag. 27)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Obiettivo di Eni: sostenibilità e transizione energetica

Il mondo dell’energia sta cercando di evolvere nella direzione di una maggiore sostenibilità
[leggi tutto…]

Eni, rosso da 7,34 miliardi. Taglia spese, investimenti e anche il dividendo

Eni chiude il “peggior semestre nella storia dell’oil&gas”, due materie deprezzate del 57% da gennaio, con un rosso di 7,34 miliardi di euro legato molto a svalutazioni di magazzino. I conti nuovi, del secondo trimestre, sono comunqu
[leggi tutto…]

Sad e gas per usi industriali, supplemento di istruttoria

La Commissione interministeriale per lo studio e l’elaborazione di proposte per la transizione ecologica e per la riduzione dei sussidi ambientalmente dannosi (Sad) ha formulato alcune proposte normative volte a rimodulare sette Sad previsti nel rel
[leggi tutto…]