Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa CO2, emissioni Ue da usi energetici -0,4% nel 2016
05/05/2017 - Pubblicato in news internazionali

Eurostat stima che nel 2016 le emissioni di CO2 da combustibili fossili nell'Unione Europea sono leggermente diminuite, nello specifico di uno 0,4% E' quanto emerge da un report pubblicato oggi dall'agenzia statistica dell'Ue. Le flessioni maggiori nelle emissioni si sono registrate a Malta e in Bulgaria, mentre gli incrementi maggiori in Finlandia e Cipro. Complessivamente si sono registrati aumenti nella maggioranza degli Stati europei, guidati da Finlandia (+8.5%), Cipro (+7.0%), Slovenia (+5.8%) e Danimarca (+5.7%). Le flessioni maggiori invece si sono riscontrate a Malta (-18.2%), in Bulgaria (-7.0%), Portogallo (-5.7%) e nel Regno Unito (-4.8%). In Germania, che con quasi il 23% del totale è il maggior emettitore di CO2 del blocco Ue, le emissioni sono aumentate di uno 0,7%. In Italia, terzo maggior emettitore col 10,1%, la CO2 emessa è calata del 2,9%.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

0,5 milioni di barili al giorno: è il deficit di offerta di petrolio stimato dall’Aie per il secondo trimestre del 2019

Il mondo si potrebbe trovare senza petrolio.
[leggi tutto…]

L’Italia, tagliata fuori dalle rotte del gas, perde la partita

L’Italia sembra aver già perso l’opportunità di diventare hub del gas.
[leggi tutto…]

Italia-Cina, domani intese per Eni e Snam

"Con Bank of China sarà firmato nella giornata di sabato 23 marzo, un Memorandum of Understanding che rafforza la collaborazione su vari strumenti finanziari tra Eni e Bank of China".
[leggi tutto…]