Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Certificati bianchi, Gse: nei primi due mesi titoli raddoppiati
04/03/2017 - Pubblicato in news nazionali

È ancora molto calda la questione dell'equilibrio del mercato dei Certificati bianchi – e di conseguenza del balzo dei prezzi dei titoli, arrivati di recente a 270 euro. Con una mossa inedita il Gse ha pubblicato ieri i dati relativi ai procedimenti amministrativi conclusi e ai relativi Titoli di efficienza energetica (Tee) riconosciuti nel primo bimestre 2017, sottolineando che sono stati riconosciuti oltre 900mila Certificati bianchi, quasi il doppio rispetto allo scorso periodo dello scorso anno. Un'informazione volta evidentemente a corroborare quanto affermato a più riprese dal Gse, e cioè che il mercato dei Certificati bianchi non è “corto” e che quindi le ragioni dell'aumento dei prezzi vanno cercati altrove. Al 28 febbraio 2017 i procedimenti conclusi con esito positivo sono 1.025, di cui 85 Proposte di Progetto e Programma di Misura (PPPM) e 940 Richieste di Verifica e Certificazione dei Risparmi (RVC). L'esito positivo delle istruttorie ha generato il riconoscimento di 912.859 Tee, quasi il doppio rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente (circa 500.000 Tee).

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Trasporto gas, Francia proroga tariffe ai punti di interconnessione

L'authority francese per l'energia, Cre, ha stabilito di prorogare di sei mesi la validità delle tariffe di trasporto gas ai punti di interconnessione delle reti transalpine di GRTgaz e Terega (Snam)
[leggi tutto…]

Eni rinnova il contratto per il gas dall’Algeria

L’Italia potrà contare sul gas algerino almeno fino al 2027
[leggi tutto…]

Trading gas in discesa al Psv

Nonostante le temperature inferiori alla media stagionale, il trading di gas al Punto di scambio virtuale (Psv) ha mostrato ad aprile la consueta battuta d’arresto primaverile
[leggi tutto…]