Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Certificati bianchi, Crippa: in settimana le linee guida operative
11/04/2019 - Pubblicato in

Il decreto con le linee guida operative per la presentazione dei progetti per l'ottenimento di Certificati bianchi dovrebbe essere pubblicato questa settimana. Il Mise intende aprire un tavolo con Gse e stakeholder, per raccogliere spunti dagli operatori su come superare la crisi dello strumento, e una prima riunione è attesa a maggio. L'atteso provvedimento con le linee guida dovrebbe contribuire a una maggiore chiarezza e prevedibilità degli iter per il rilascio dei titoli. Il decreto è uno di tre interventi annunciati dal sottosegretario Crippa per superare l'attuale situazione di carenza di progetti e conseguenti titoli sul mercato: gli altri due sono le norme del Dl crescita per gli impianti a biomassa e un tavolo con Gse e gli operatori. Sul primo punto Crippa ha spiegato che la norma riguarderà i “settori industriali agroalimentare e alberghiero” e in particolare impianti a biomassa solida su cui era necessaria una norma di chiarimento sull'identificazione della quota di energia rinnovabile prodotta. Quanto al tavolo, partirà a breve e verranno esaminate proposte di modifica per superare lo stallo.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Def, il giudizio di imprese e sindacati

È in chiaroscuro il giudizio delle categorie produttive sul Def, dopo il giro di audizioni di ieri presso le commissioni Bilancio di Camera e Senato. Gli industriali apprezzano i “due decreti approvati ma non ancora pubblicati (così de
[leggi tutto…]

Confindustria: Italia sia hub del gas. Crippa: supporto a chi si allinea al Pec

Si è svolto a Roma l'incontro tra il Comitato Energia di Confindustria e il sottosegretario allo Sviluppo economico Davide Crippa. Al centro del confronto, il Piano nazionale energia e clima e il ruolo strategico del gas naturale per la transi
[leggi tutto…]

Doppia Commessa per Saipem

Saipem si è aggiudicata nuovi contratti nel drilling offshore in Norvegia e in Medio Oriente per un totale di oltre 200 milioni di dollari.
[leggi tutto…]