Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Dal carbone al gas, Enel accelera la riconversione
29/05/2020 - Pubblicato in news nazionali

La richiesta era stata presentata a gennaio e ora Enel ha avuto il via libera dal Ministero dello Sviluppo Economico per chiudere in anticipo, già a partire da gennaio prossimo, il gruppo 2 della centrale a carbone Federico II di Brindisi. La centrale sarà convertita in un impianto a gas ad altissima efficienza, spiega il colosso elettrico, per assicurare la chiusura completa dell’impianto a carbone di Brindisi entro il 2025 e per garantire la sicurezza della rete elettrica nazionale. La strategia di decarbonizzazione di Enel è a livello globale, anche se l’uscita definitiva dal carbone a livello mondiale da parte del gruppo è prevista entro il 2030. In Italia l’addio definitivo al carbone avverrà invece 5 anni prima in linea con il Piano nazionale integrato energia e clima.

Fonte: Corriere della sera- Francesca Basso- (pag.45)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Gas, scatta la maxi speculazione. In Europa volatilità da Bitcoin

Gas come il Bitcoin, condizioni senza precedenti quelle in cui è precipitato il mercato, con i vertiginosi rincari del Gnl in Asia che hanno innescato un’ estrema volatilità sugli hub europei
[leggi tutto…]

Idrogeno verde anche per alimentare nuove centrali a gas

Fuori l’idrogeno blu, dentro l’idrogeno verde prodotto da fonti di energia rinnovabile.
[leggi tutto…]

Recovery Plan, ecco le 47 linee d’azione

Il Piano da 179 pagine da 222,9 miliardi è stato consegnato in tarda serata alle forze politiche
[leggi tutto…]