Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Dal carbone al gas, Enel accelera la riconversione
29/05/2020 - Pubblicato in news nazionali

La richiesta era stata presentata a gennaio e ora Enel ha avuto il via libera dal Ministero dello Sviluppo Economico per chiudere in anticipo, già a partire da gennaio prossimo, il gruppo 2 della centrale a carbone Federico II di Brindisi. La centrale sarà convertita in un impianto a gas ad altissima efficienza, spiega il colosso elettrico, per assicurare la chiusura completa dell’impianto a carbone di Brindisi entro il 2025 e per garantire la sicurezza della rete elettrica nazionale. La strategia di decarbonizzazione di Enel è a livello globale, anche se l’uscita definitiva dal carbone a livello mondiale da parte del gruppo è prevista entro il 2030. In Italia l’addio definitivo al carbone avverrà invece 5 anni prima in linea con il Piano nazionale integrato energia e clima.

Fonte: Corriere della sera- Francesca Basso- (pag.45)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Energia, l’idrogeno al 13-14% nel mix europeo entro il 2050

Sullo sfondo c’è l’obiettivo di decarbonizzare l’economia europea, traguardo che verrà raggiunto anche tramite l’idrogeno, che dovrebbe crescere nel mix energetico fino al 13-14% da qui al 2050 puntando soprattutto su
[leggi tutto…]

Ad agosto arriva il gas in Puglia. Turisti sulle spiagge del Tap

Il metano che viene estratto dal Mar Caspio fino alla settimana scorsa arrivava sui monti del Pindo al confine tra la Grecia e l’Albania
[leggi tutto…]

Dalla lotta alle frodi al taglio dei sussidi

Lo chiamano “Pins”, Piano di politica economico-finanziaria per l'Innovazione e la sostenibilità, ed è la new entry annunciata nel Programma nazionale di riforma (Pnr), che servirà a organizzare tutti i piani preesist
[leggi tutto…]