Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Cao:”Guardiamo a decisioni Trump su Iran. Quattro miliardi di ordini, il trend va avanti”
20/09/2017 - Pubblicato in news internazionali

“Una delle prossime decisioni che ci aspettiamo dal presidente Trump è sull’Iran che è un paese di grande interesse e potenzialità per noi. Come azienda ci auguriamo che non ci siano decisioni drastiche”. Lo ha detto Stefano Cao, ceo di Saipem, nel corso del suo intervento al convegno annuale di Anra. a luglio Saipem aveva annunciato un target ordini per 4 miliardi e ora, a metà settembre “il trend – afferma Cao – sta andando avanti, siamo in linea”. Circa la possibilità di ulteriori operazioni di ristrutturazione per quanto riguarda le attività di perforazione e di posizionamento strategico nel business sottomarino, individuati in un recente report di Hsbc, Cao ha detto: “Sono Due anni che portiamo avanti programmi di ristrutturazione dei costi e di efficientamento dell’azienda; l’obiettivo è quello di arrivano alla ripresa del mercato con una struttura più efficiente, non solo dal punto di vista dei consti, ma anche delle competenze tecnologiche.”

Fonte: Il Sole 24 Ore, Finanza e mercati – R.Fi (pag. 29)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Kerry: <<Europa e Usa insieme su Green deal e lotta al virus>>

Le due grandi sfide della green economy e della pandemia richiedono una risposta congiunta di Europa e Stati Uniti. Ora, con Biden alla Casa Bianca, tutto sarà più facile ma solo se si seguirà la strada della democrazia e della difesa
[leggi tutto…]

Petrolio, con Biden lo shale perde anche l’appoggio politico

Indifferente al cambio della guardia alla Casa Bianca, il petrolio continuala sua avanzata sui mercati finanziari, dove si mantiene ai massimi da quasi un anno, vicino a 57 dollari nel caso del Brent, e intorno a 54 nel caso del Wti.
[leggi tutto…]

Sanzioni Usa e caso Navalny, Nord Stream 2 torna nel mirino

Doppio attacco al Cremlino, nel pomeriggio di ieri. Il primo è partito dalla Casa Bianca nelle ultimissime ore dell’amministrazione Trump, che ha sganciato il suo siluro finale sul Nord Stream 2
[leggi tutto…]