Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Calenda: a breve misure energivori, capacity market e Sen nel 2017
21/09/2016 - Pubblicato in aspetti tecnici,news nazionali

Il governo varerà nel giro di poche settimane una misura per lo sgravio degli oneri di sistema ai cosiddetti consumatori industriali energivori mentre prevede di varare nei primi mesi del 2017 il capacity market che entrerà in vigore nello stesso anno. Lo ha detto il ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda aggiungendo che, entro fine 2017, sarà varata inoltre la revisione della Strategia energetica nazionale. Una norma sugli energivori e gasivori che serve ad alleggerire, per le aziende che sono intensamente consumatrici di energia, l'onere delle rinnovabili, ha detto Calenda nel corso del convegno Ambrosetti a Roma, aggiungendo che sulla misura c'è l'assenso di Bruxelles. Quanto al capacity market il ministro ha ricordato che è stata disegnata la prima bozza del disegno sulla capacità di mercato, varata già nel 2014 e si conta arrivare ad un disegno definito nei primi mesi del 2017 per entrare in vigore nell'anno. Sul fronte della Strategia energetica nazionale, il ministro ha aggiunto infine che "è stato dato il compito agli uffici di fare una revisione e serve una revisione del capitolo rinnovabili sulla base delle linee guida dell'Europa. Ci vuole la neutralità tecnologica e spingere gli investimenti. Lo completeremo entro la fine del prossimo anno".

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Non solo rinnovabili. La lezione da imparare per ripartire “verdi”

“E’ presto per calcolare gli impatti a lungo termine, ma l’industria dell’energia che uscirà da questa crisi sarà molto diversa da quella che conoscevamo”
[leggi tutto…]

Gas lanciato verso prezzi negativi in Europa, il Qatar sfida gli altri fornitori

Un crollo del gas a prezzi sotto zero potrebbe essere imminente in Europa
[leggi tutto…]

Direttiva gas, Corte Ue respinge i ricorsi di Nord Stream

La Corte di giustizia dell’Unione europea ha dichiarato irricevibili i ricorsi avviati dai consorzi Nord Stream AG e Nord Stream 2 AG contro la direttiva 2019/692 che estende le regole del mercato interno del gas alle condotte che hanno origine in P
[leggi tutto…]