Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Il caldo spinge petrolio e centrali
10/08/2017 - Pubblicato in news nazionali

Il caldo, la domanda e i prezzi hanno gonfiato in giugno i consumi di energia, e i consumi hanno spinto anche il dato della produzione di energia: +9,8% rispetto al giugno 2016. Il caldo fa cresce i consumi elettrici e i consumi di benzina e gasolio. L’Istat ha rilevato in giugno un aumento fortissimo di attività per le raffinerie. Terna ha confermato che i consumi elettrici in giugno sono stati pari a 27,2 miliardi di chilowattora, con un aumento fortissimo del 7,6% rispetto al giugno 2016. Sui prodotti petroliferi, rileva l’Unione Petrolifera, in giugno i consumi complessivi sono ammontati a 5 milioni di tonnellate con un incremento del 2,7% rispetto al giugno 2016. La domanda di benzina e gasolio è risultata pari a 2,7 milioni di tonnellate.

Fonte: Il Sole 24 Ore – J.G. (pag. 3)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Non solo Tap: il gas dell’Est all’assalto della Puglia

Non si è ancora sopita la polemica contro il Tap, che già si profilano altri gasdotti in Puglia.
[leggi tutto…]

Sanzioni Iran, “gli Stati Uniti non concederanno ulteriori deroghe”

Il rappresentate speciale per l’Iran del Dipartimento di Stato Usa ha annunciato che la Casa Bianca non concederà più alcun tipo di deroga alle sanzioni sui traffici petroliferi della Repubblica Islamica.
[leggi tutto…]

Gas, nasce il forum del Mediterraneo orientale

A breve sarà creato l’East Mediterranean Gas Forum (Emgf), iniziativa per “monetizzare le riserve di gas del Mediterraneo orientale”
[leggi tutto…]