Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Il caldo spinge petrolio e centrali
10/08/2017 - Pubblicato in news nazionali

Il caldo, la domanda e i prezzi hanno gonfiato in giugno i consumi di energia, e i consumi hanno spinto anche il dato della produzione di energia: +9,8% rispetto al giugno 2016. Il caldo fa cresce i consumi elettrici e i consumi di benzina e gasolio. L’Istat ha rilevato in giugno un aumento fortissimo di attività per le raffinerie. Terna ha confermato che i consumi elettrici in giugno sono stati pari a 27,2 miliardi di chilowattora, con un aumento fortissimo del 7,6% rispetto al giugno 2016. Sui prodotti petroliferi, rileva l’Unione Petrolifera, in giugno i consumi complessivi sono ammontati a 5 milioni di tonnellate con un incremento del 2,7% rispetto al giugno 2016. La domanda di benzina e gasolio è risultata pari a 2,7 milioni di tonnellate.

Fonte: Il Sole 24 Ore – J.G. (pag. 3)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Gas, scatta la maxi speculazione. In Europa volatilità da Bitcoin

Gas come il Bitcoin, condizioni senza precedenti quelle in cui è precipitato il mercato, con i vertiginosi rincari del Gnl in Asia che hanno innescato un’ estrema volatilità sugli hub europei
[leggi tutto…]

Idrogeno verde anche per alimentare nuove centrali a gas

Fuori l’idrogeno blu, dentro l’idrogeno verde prodotto da fonti di energia rinnovabile.
[leggi tutto…]

Recovery Plan, ecco le 47 linee d’azione

Il Piano da 179 pagine da 222,9 miliardi è stato consegnato in tarda serata alle forze politiche
[leggi tutto…]