Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Il caldo spinge petrolio e centrali
10/08/2017 - Pubblicato in news nazionali

Il caldo, la domanda e i prezzi hanno gonfiato in giugno i consumi di energia, e i consumi hanno spinto anche il dato della produzione di energia: +9,8% rispetto al giugno 2016. Il caldo fa cresce i consumi elettrici e i consumi di benzina e gasolio. L’Istat ha rilevato in giugno un aumento fortissimo di attività per le raffinerie. Terna ha confermato che i consumi elettrici in giugno sono stati pari a 27,2 miliardi di chilowattora, con un aumento fortissimo del 7,6% rispetto al giugno 2016. Sui prodotti petroliferi, rileva l’Unione Petrolifera, in giugno i consumi complessivi sono ammontati a 5 milioni di tonnellate con un incremento del 2,7% rispetto al giugno 2016. La domanda di benzina e gasolio è risultata pari a 2,7 milioni di tonnellate.

Fonte: Il Sole 24 Ore – J.G. (pag. 3)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Trasporto gas, Francia proroga tariffe ai punti di interconnessione

L'authority francese per l'energia, Cre, ha stabilito di prorogare di sei mesi la validità delle tariffe di trasporto gas ai punti di interconnessione delle reti transalpine di GRTgaz e Terega (Snam)
[leggi tutto…]

Eni rinnova il contratto per il gas dall’Algeria

L’Italia potrà contare sul gas algerino almeno fino al 2027
[leggi tutto…]

Trading gas in discesa al Psv

Nonostante le temperature inferiori alla media stagionale, il trading di gas al Punto di scambio virtuale (Psv) ha mostrato ad aprile la consueta battuta d’arresto primaverile
[leggi tutto…]