Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Il Brent torna a sfiorare 75 dollari
24/04/2018 - Pubblicato in news internazionali

Le quotazioni del petrolio sono tornate a correre, accantonando il fretta la minacce di Donald Trump nei confronti dell’Opec. Il Brent ieri ha chiuso a 74,71 $/barile (+0,9%), dopo essersi spinto fino a 74,99 $, record dal 2014, mentre il Wti ha concluso a 68,64 $ (+0,4%). Il rally è ripreso nonostante il netto rafforzamento del dollaro, ai massimi da oltre tre mesi, e nonostante il ministro iraniano Zanganeh abbia dichiarato all’agenzia locale Shana che non sarà necessario prolungare i tagli produttivi se il petrolio continuerà ad apprezzarsi.

Fonte: Il Sole 24 Ore Finanza & Mercati – red. (pag. 32)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Tariffe gas Germania, Crippa: “Rischio alterazione concorrenza”

Il Governo prende posizione sulla spinosa questione della tariffe di trasporto gas tedesche
[leggi tutto…]

Trasporto gas, Francia proroga tariffe ai punti di interconnessione

L'authority francese per l'energia, Cre, ha stabilito di prorogare di sei mesi la validità delle tariffe di trasporto gas ai punti di interconnessione delle reti transalpine di GRTgaz e Terega (Snam)
[leggi tutto…]

Eni rinnova il contratto per il gas dall’Algeria

L’Italia potrà contare sul gas algerino almeno fino al 2027
[leggi tutto…]