Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Brent sopra 50 dollari L’Opec taglia l’export, shale oil col fiato corto
26/07/2017 - Pubblicato in news internazionali

L’Opec ha cominciato a tagliare non solo la produzione, ma anche le esportazioni di greggio. E contemporaneamente ci sono segnali di frenata anche da parte delle shale oil. Il tutto mentre la domanda si sta rafforzando, anche se in buona parte per motivi stagionali.

L’Arabia Saudita non è più sola nel ridurre l’export; l’esempio è stato seguito dagli Emirati Arabi Uniti: la Abu Dhabi National Oil Co (Adnoc) ha confermato ufficialmente un taglio del 10% delle consegna ai clienti in settembre, che riguarderà tutte le qualità di greggio.

Fonte: Il Sole 24Ore, Finanza&mercati – Sissi Bellomo (pag. 26)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Oil, cinema e reti gas, dove la Cina apre (ma non troppo)

Aperture nella manifattura avanzata, nel settore estrattivo, nei trasporti e nell’intrattenimento entreranno in vigore in Cina dal 30 luglio.
[leggi tutto…]

La guerra delle petroliere. Londra minaccia Teheran

Stessa scena del 4 luglio, ma stavolta sono i pasdran mascherati che da un elicottero atteranno sulla petroliera britannica e sequestrano la nave che aveva appena varcato lo stretto di Hormuz.
[leggi tutto…]

Eni, dal Parlamento tunisino ok ad accordo per diritti di transito Ttpc

Il Parlamento tunisino ha ratificato l’accordo con Ttpc, controllata di Eni, per il transito attraverso il Paese nordafricano del gas di provenienza algerina.
[leggi tutto…]