Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Brent in calo. Si allineano i prezzi di benzina e gasolio nel Mediterraneo
10/10/2018 - Pubblicato in news internazionali

Le quotazioni del petrolio hanno avviato la settimana in modo incerto. Il Brent è sceso sotto quota 84 il giorno in cui un rapporto Onu riguardo il riscaldamento globale è stato divulgato. Lo studio prevede uno scenario pericoloso per il 2030, in cui la temperatura della terra presumibilmemte aumenterà di 1,5°C per poi arrivare a +2° a metà del secolo se questo trend non verrà fermato. Le conseguenze sono siccità, allagamenti, ulteriore innalzamento del livello del mare e via dicendo. Tutto questo dipende principalmente dal petrolio e dai suoi derivati, le più utilizzate fonti di energia. Tali previsioni hanno avuto un effetto al ribasso sul prezzo del petrolio e dei suoi prodotti. Per la prima volta dal dicembre 2014, in Europa, le quotazioni della benzina hanno superato quelle del gasolio. Lunedi il paniere Opec, composto da 15 greggi diversi, è salito a 83,24 dollari al barile (+1,36), il Light crude è sceso a 74,29 (-0,05), il Brent a 83,91 (-0,25).

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Ets, consultazione Ue sul “Fondo per la modernizzazione”

La Commissione europea ha avviato una consultazione sulla proposta di regolamento che stabilisce le regole di funzionamento del Fondo europeo per la modernizzazione, previsto dalla riforma dell'Ets del 2015
[leggi tutto…]

Tariffe gas tedesche, Confindustria: “La Ue rischia la germanizzazione”. Patuanelli: “Inaccettabile”

Proprio nel giorno in cui Confindustria rilancia alla Camera l’allarme sui possibili aumenti del prezzo del gas conseguenti alle nuove tariffe di trasporto tedesche, il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, le ha definite “ina
[leggi tutto…]

Sarraj: “Senza petrolio crisi catastrofica”

Pur con la guerra civile da ormai 9 anni, la produzione di petrolio finora si era mantenuta costante e ha permesso al governo, anzi ai due governi della Lobia, di continuare a funzionare, pagare i dipendenti pubblici e le milizia impegnate nei combattimen
[leggi tutto…]