Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Il Brent balza del 4%e riconquista quota 50$
30/06/2016 - Pubblicato in news internazionali

Il petrolio ha cancellato l’effetto Brexit e il Brent si è riportato oltre i 50 dollari al barile ovvero il livello vicino a giovedì scorso, giorno del referendum. A correre tuttavia non sono soltanto le quotazioni a pronti del greggio ma anche, in modo addirittura più pronunciato, le scadenze più lontane dei future, segno che il mercato è sempre più convinto del progressivo miglioramento dei fondamentali. A incoraggiare le aspettative sul riequilibrio tra domanda e offerta sono intervenute anche le statistiche Eia.

Fonte: Il Sole 24 ore – Red. (pag. 34)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Eni rinnova il contratto per il gas dall’Algeria

L’Italia potrà contare sul gas algerino almeno fino al 2027
[leggi tutto…]

Trading gas in discesa al Psv

Nonostante le temperature inferiori alla media stagionale, il trading di gas al Punto di scambio virtuale (Psv) ha mostrato ad aprile la consueta battuta d’arresto primaverile
[leggi tutto…]

Aumenta l’export di gas USA nella UE

Le importazioni di gas naturale liquefatto (gnl) americano sono balzate del 272% da quando Trump e il Junker hanno segnato una tregua nel luglio 2018 prevedendo di potenziare gli scambi
[leggi tutto…]