Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Bortoni lascia l’Arera, incarico alla Commissione Ue
07/06/2019 - Pubblicato in news nazionali

Dopo oltre 20 anni Guido Bortoni lascia l’Autorità per l’energia per lavorare con Bruxelles. A quanto appreso da QE l’ex presidente del regolatore si appresta infatti ad assumere l’incarico di advisor senior del vice direttore generale Energia della Commissione europea, il tedesco Klaus-Dieter Borchardt. Bortoni è stato scelto attraverso una selezione per esterni organizzata dall’esecutivo Ue. Nel suo nuovo ruolo, si legge nella procedura concorsuale bandita nei mesi scorsi dalla Ue, l’ex presidente di Arera si occuperà di consulenza sul completamento dell’integrazione del mercato europeo dell’energia e sull’armonizzazione dei quadri normativi, in particolare su aspetti tecnici e riguardanti la regolamentazione. Fornirà altresì consulenza al dg aggiunto in materia di relazioni con Acer, con le Autorità nazionali di regolazione, i Tso e i regolatori europei dell’energia, con focus sul mercato interno dell’elettricità e del gas. Tra le responsabilità del nuovo consigliere anche quella di rappresentare la posizione della Commissione Ue con le autorità di regolazione e le parti interessate.

Fonte: Quotidiano Energia

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Regno Unito, il breve addio al carbone. Entro il 2025 chiuse tutte le centrali

Il Governo inglese ha stabilito la data del 2025 per la scadenza ufficiale dell’era del carbone, ma la fine potrebbe arrivare in anticipo
[leggi tutto…]

Pec, parte la consultazione Vas

E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 181 del 3 agosto l'avviso con cui la Presidenza del Consiglio dei ministri comunica l'avvio della consultazione per la procedura di Valutazione ambientale strategica
[leggi tutto…]

Energia, rallentano gli utili dei big. Pesa il crollo del prezzo del gas

Non è il tracollo di tre anni fa, quando le società petrolifere toccarono in Borsa i minimi storici da inizio secolo.
[leggi tutto…]