Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Un bond per il petrolio di Stato
09/02/2018 - Pubblicato in news nazionali

Arriva il primo bond per finanziare l’acquisto delle scorte petrolifere di Stato. A emetterlo, per un importo fino a 600 milioni e durata massima di 10 anni, sarà l’Acquirente Unico della società pubblica (100% Gse) guidata dall’amministratore delegato Andrea Peruzy che detiene le riserve strategiche di prodotti petroliferi attraverso l’Ocsit (l’Organismo Centrale di Stoccaggio). I proventi dovranno essere interamente impegnati per l’acquisto delle scorte, come previsto dal piano industriale, per garantire sicurezza degli approvvigionamenti in caso di crisi nazionale o internazionale.

Fonte: MF – Angela Zoppo (pag. 13)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Obiettivo di Eni: sostenibilità e transizione energetica

Il mondo dell’energia sta cercando di evolvere nella direzione di una maggiore sostenibilità
[leggi tutto…]

Eni, rosso da 7,34 miliardi. Taglia spese, investimenti e anche il dividendo

Eni chiude il “peggior semestre nella storia dell’oil&gas”, due materie deprezzate del 57% da gennaio, con un rosso di 7,34 miliardi di euro legato molto a svalutazioni di magazzino. I conti nuovi, del secondo trimestre, sono comunqu
[leggi tutto…]

Sad e gas per usi industriali, supplemento di istruttoria

La Commissione interministeriale per lo studio e l’elaborazione di proposte per la transizione ecologica e per la riduzione dei sussidi ambientalmente dannosi (Sad) ha formulato alcune proposte normative volte a rimodulare sette Sad previsti nel rel
[leggi tutto…]