Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa A Bonatti maxi-commessa in Egitto
19/07/2017 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

Bonatti, general contractor attivo nel settore degli idrocarburi, mette un piede nel progetto, targato Bp, di estrazione gas a ovest del delta del Nilo. Carlo Gavazzi Egitto, “braccio” del gruppo parmense, ha infatti ricevuto da Bechtel, la più grande azienda americana nel campo dell’ingegneria e delle costruzioni edilizie, l’incarico per l’esecuzione di attività elettro-strumentali relative a “West Nile Delta”. La controllata di Bonatti avrà un ruolo chiave nell’area onshore del progetto con l’approvvigionamento dei materiali e delle attrezzature necessarie e con l’esecuzione dei lavori collegati alle installazioni elettriche, strumentali, di telecomunicazione, al tiraggio di cavi e sistemi antincendio.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Impresa e territori – Celestina Dominelli (pag. 8)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Rally del petrolio con ipotesi tagli

Il mercato del petrolio è forse vicino a una svolta. Arabia Saudita e Stati Uniti hanno aperto la porta alla possibilità di tagli alla produzione, anche di grande entit
[leggi tutto…]

Forniture gas, la Polonia vince l’arbitrato con la Russia

Al termine di una disputa legale durata cinque anni, il Tribunale arbitrale di Stoccolma ha accolto le tesi della polacca Pgnig, che nel 2015 aveva presentato ricorso contro Gazprom per i termini di prezzo del contratto di fornitura gas di lungo-termine f
[leggi tutto…]

Idrogeno verde, per la competitività servono 150 mld $ in 10 anni

L'idrogeno verde, prodotto per elettrolisi dall'acqua attraverso elettricità da fonte rinnovabile, è una strada promettente, ma per renderlo economicamente sostenibile – con un costo di un dollaro al kg – servono incent
[leggi tutto…]