Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Bollette, 16 miliardi per incentivi e certificati bianchi ma così 22 miliardi di auto in meno sulle strade
06/11/2017 - Pubblicato in news nazionali

Gli italiani hanno dovuto mettere mano al portafoglio e dovranno continuare a farlo ancora per qualche anno. Almeno il 16 per cento della spesa per a bolletta elettrica è destinata a finanziare gli incentivi alle rinnovabili e gli interventi dedicati all’efficienza energetica. In media, le famiglie spendono 165 euro all’anno, cifra destinata a scendere solo a partire dal 2021. Ma in cambio hanno ottenuto di togliere dalle strade l’equivalente di 22 milioni di automobili. Sono dati che si possono leggere su uno studio del Gse ( Gestore Servizi Energetici) disponibile online: per la prima volta vengono messi in fila tutti i numeri sulla spesa sostenuta dagli italiani per favorire la transazione energetica. Tra incentivi alle rinnovabili e certificati bianchi, il Gse ha gestito 16,1 miliardi di euro, il che equivale a un punto percentuale di Pil.

Fonte: La Repubblica, Affari & Finanza – Red (pag. 26)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Eni, più petrolio e per compensare nascerà in Africa una superforesta

Il Piano industriale Eni da qui al 2022 prevede da un lato, l’aumento di petrolio e gas naturale estratti dai suoi giacimenti in giro per il mondo almeno del 3,5% all’anno.
[leggi tutto…]

Crisi climatica, un allarme insufficiente

Il Climate Change Performance Index (CCPI), un indicatore messo a punto congiuntamente da Germanwatch, NewClimate Institute e Climate Action Network, consente di valutare le politiche energetico-climatiche dei singoli paesi
[leggi tutto…]

Gas, mercato libero e accise: l'audizione di Eni sul Pec

In occasione dell'audizione su Sen e Piano Energia e Clima, Eni ha caldeggiato un approccio sinergico basato sulla cooperazione delle fonti in cui “la scelta delle migliori soluzioni viene lasciata al mercato”.
[leggi tutto…]