Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Bocciature a tappeto contro le Regioni no Triv
30/09/2016 - Pubblicato in news nazionali

Il Tar del Lazio ha pubblicato altre sei sentenze contro la Puglia, una delle regioni cardini del no Triv grazie al suo presidente Michele Emiliano, con i quali la regione si opponeva alla ricerca di giacimenti in mare. E ha altresì rigettato il ricorso presentato dal comune di Amendola, in Calabria. Il Tar ha stabilito che le compagnie petrolifere possono condurre le ecografie nel sottosuolo del mare alla ricerca di giacimenti. La giustizia è arrivata, con questi nuovi casi, a bocciare 49 ricorsi no Triv, tutti della regione Puglia, Calabria, Basilicata e dei Comuni costieri. Per fare gli studi necessari di ecografie al sottosuolo, le società petrolifere devono chiedere l’autorizzazione del Via (Valutazione di impatto ambientale) al ministero dell’Ambiente e, al termine dell’iter, Ambiente e Beni culturale dicono con un decreto se questi studi creano un danno all’ambiente.

Fonte: Il Sole24Ore – Impresa&Territori - Jacopo Giliberto (pag.11)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Cipro, Snam in gara per rigassificatore galleggiante

Snam ha presentato una manifestazione di interesse nella  gara bandita dall’azienda pubblica del gas cipriota Defa, per la realizzazione di un terminale di rigassificazione galleggiante Fsru, con relativi moli e gasdotti
[leggi tutto…]

Phase-out carbone, A2A punta sul gas anche a Monfalcone

Arriva l’ufficialità: anche a Monfalcone A2A intende sostituire la centrale a carbone con il gas. La chiusura dell’impianto esistente da oltre 300 MW potrebbe arrivare anche prima della data del 2025 fissata dal Pniec.
[leggi tutto…]

Trivellazioni a largo di Cipro. Braccio di ferro tra UE e Erdogan

Acque agitate al largo di Cipro, dove Ankara sta portando avanti da giorni trivellazioni per la ricerca di idrocarburi. Ieri, dopo una settimana di avvertimenti, la Ue ha stabilito un primo round di sanzioni politiche ed economiche alle quali Ankara ha re
[leggi tutto…]