Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Bilanciamento gas, il regolamento PB-Gas e la Disciplina MGAS in vigore da ottobre
20/09/2016 - Pubblicato in aspetti tecnici,normativa,stoccaggi

In vista dell'avvio dal primo ottobre 2016 della fase transitoria del nuovo regime di bilanciamento in attuazione del regolamento Ue 312/2014 e della relativa delibera dell'Autorità per l'energia 312/2016, il GME ha pubblicato ieri, a fini esclusivamente conoscitivi per gli operatori, una nuova versione del regolamento PB Gas e la nuova versione della disciplina del mercato gas MGAS che entreranno in vigore con l'avvio del transitorio. A inizio agosto il Gestore aveva pubblicato sempre a fini conoscitivi una prima versione aggiornata del regolamento che entrerà in vigore il mese prossimo, entrambi con le relative nuove disposizioni tecniche di funzionamento. La versione aggiornata del Regolamento pubblicata oggi è stata adeguata al fine di consentire al responsabile del bilanciamento Snam RG di gestire eventuali esigenze di cessione o approvvigionamento di volumi di gas, mediante ricorso al “mercato organizzato per la negoziazione di gas in stoccaggio (MGS)”, in attuazione di quanto previsto dall'articolo 7, comma 7.1, della citata delibera 312/2016/R/GAS. Entrerà in vigore il 1 ottobre. La nuova versione della disciplina della MGAS assumerà efficacia dal 30 settembre relativamente alle transazioni riferite al giorno gas 1° ottobre, secondo quanto previsto dall'articolo 7, comma 7.2, della summenzionata delibera.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

“Gas fondamentale per la competitività. L’Italia giochi il suo ruolo in Europa”

Intervenendo al convegno organizzato da Assocarta e Confindustria Toscana Nord su “Gas, competitività e sostenibilità ambientale nell’industria italiana”  il manager si Sofidel Luigi Lazzeschi ha sottolineato come il P
[leggi tutto…]

Scoperta Eni nel Mare del nord

Eni, attraverso la controllata Var-Energy (Eni 69,6%) e Hitec Vision (30,4%) ha annunciato una scoperta di petrolio e gas nella licenza PL 869 nel Mare del Nord norvegese.
[leggi tutto…]

Eni, più petrolio e per compensare nascerà in Africa una superforesta

Il Piano industriale Eni da qui al 2022 prevede da un lato, l’aumento di petrolio e gas naturale estratti dai suoi giacimenti in giro per il mondo almeno del 3,5% all’anno.
[leggi tutto…]