Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Da Big oil a “petrostati”, cresce il problema debiti
31/05/2016 - Pubblicato in news internazionali

I debiti stanno diventando la preoccupazione numero uno per l’industria petrolifera. Il problema – sia pure con implicazioni di rischio ben diverse – è condiviso da quasi tutti i protagonisti del settore: dai piccoli operatori dello shale oil americano, sempre più spesso insolventi, alle Major, che solo nel primo trimestre di quest’anno hanno aumentato di un terzo la passività, fino ai Petrostati.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Finanza e mercati – Sissi Bellomo (pag. 35)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Trasporto gas, Francia proroga tariffe ai punti di interconnessione

L'authority francese per l'energia, Cre, ha stabilito di prorogare di sei mesi la validità delle tariffe di trasporto gas ai punti di interconnessione delle reti transalpine di GRTgaz e Terega (Snam)
[leggi tutto…]

Eni rinnova il contratto per il gas dall’Algeria

L’Italia potrà contare sul gas algerino almeno fino al 2027
[leggi tutto…]

Trading gas in discesa al Psv

Nonostante le temperature inferiori alla media stagionale, il trading di gas al Punto di scambio virtuale (Psv) ha mostrato ad aprile la consueta battuta d’arresto primaverile
[leggi tutto…]