Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Berlino avverte Mosca <<Chiarite su Navalny o fermiamo il gasdotto>>
07/09/2020 - Pubblicato in news internazionali

“Mosca fornisca spiegazioni nei prossimi giorni sull’avvelenamento di Navalny o l’Unione europea discuterà sanzioni anti-russe”. L’ultimatum è stato lanciato dal ministro degli esteri tedesci, Maas. La Germania è un paese legato a doppio filo alla Russia: sia per gli importanti scambi commerciali, sia per la presenza di una folta comunità russofona sul suolo tedesco ma soprattutto attraverso Nord Stram 2. Il gasdotto, quasi ultimato, punta a collegare le coste tedesche del Mar Baltico direttamente al rubinetto del gas russo. Un’opera mastodontica che Berlino ha imposto alla regione nonostante l’aperta contrarietà di tutti i paesi dell’area e dell’Ue; contrari al progetto da anni anche gli Usa. Sul fronte interno, Liberali e Verdi chiedono al governo di mettere il Nord Stream 2 in naftalina fino a quando saranno accertate le responsabilità del governo russo nel caso Navalny.

Fonte: 

Il Giornale – Daniel Mosseri (pag. 13)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Grigio, blu o verde. I conti in tasca all’idrogeno arcobaleno

Pronti, via, anche l’Italia entra ufficialmente nella partita dell’idrogeno
[leggi tutto…]

Gas Intensive, "la battaglia sullo spread di prezzo è alla fase decisiva"

Intervista a Paolo Culicchi, voce storica dell'industria manifatturiera e energy intensive italiana e presidente del consorzio dei grandi consumatori di gas Gas Intensive
[leggi tutto…]

L’industria del gas taglia le emissioni di metano

La direzione è stata messa nero su bianco nella Strategia Ue presentata a ottobre che fissala road map per ridurre le emissioni di metano sia nel Vecchio Continente che a livello internazionale
[leggi tutto…]