Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Balzo dei greggi, tonfo delle scorte Usa di benzina
05/08/2016 - Pubblicato in aspetti tecnici,news internazionali

Nonostante l'inatteso aumento delle scorte americane di greggio, le quotazioni di New York e Londra hanno messo a segno un netto recupero sui circuiti internazionali. A dare supporto agli acquisti il tonfo delle scorte di benzina. Anche se i fondamentali, che nelle ultime settimane hanno messo sotto pressione i listini, non sono cambiati. Anzi il contemporaneo aumento delle scorte di greggio e del grado di utilizzo delle raffinerie (+0,9) non è un buon segnale. Entrando nel dettaglio, le scorte settimanali di greggio Usa - pubblicate dal Dipartimento dell'Energia - sono salite di 1,41 milioni di barili rispetto al calo atteso di 0,9 milioni. Su Londra il Brent di ottobre è rimbalzato di 1,30 $ a 43,10 $/b, su New York il Wti di settembre di 1,32 portandosi a 40,83 $/b. Stabile sul mercato fisico il Paniere Opec a 38,43 $/b (+0,14).

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Gazprom, in gennaio-febbraio export gas -24,6%

Nei primi due mesi del 2020 il colosso russo di Stato Gazprom, monopolista delle esportazioni di gas russo via tubo, ha registrato una flessione su anno dell'export del 24,6%
[leggi tutto…]

Energia, tlc, logistica. La riscossa italiana può iniziare dalle reti

Le reti sono state le grandi protagoniste di questa prima fase di emergenza, dimostrando una notevole “resilienza”
[leggi tutto…]

Rally del petrolio con ipotesi tagli

Il mercato del petrolio è forse vicino a una svolta. Arabia Saudita e Stati Uniti hanno aperto la porta alla possibilità di tagli alla produzione, anche di grande entit
[leggi tutto…]