Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Balzo dell’energia, listini industriali più caldi a gennaio
08/03/2017 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

Così come per i prezzi al consumo, anche nei listini dei prodotti industriali è l’energia ad innescare rialzi consistenti, spingendo i valori di gennaio a crescere del 2,5% su base annua. Dopo quattro anni consecutivi in frenata, con valori medi tornati ai livelli del 2010, l’indice globale dei prezzi alla produzione torna così ai massimi da luglio 2015. tra i singoli settori analizzati dall’Istat spicca la raffinazione del greggio, con listini aumentati su base annua del 25,7%. Altrove (ad eccezione della metallurgia) le crescite sono decisamente più contenute. Il progressivo surriscaldamento dei listini alla produzione si è comunque già riverberato al valle, sui prezzi al consumo, con un tasso di inflazione stimato dall’Istat all’1,5% a febbraio. L’impennata di inizio 2017 non è comunque limitata all’Italia, con prezzi alla produzione in crescita decisa ovunque in Europa.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Impresa e territori – Luca Orlando (pag. 12)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Un pieno di idrogeno

Spinta sull’idrogeno, decisivo a decarbonizzare il mondo
[leggi tutto…]

Sussidi ambientali, fra tagli e retromarce tutte le voci sotto tiro

In queste settimane il ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, ha annunciato di voler rincarare l’accisa del gasolio per modificare il prezzo e rendere il diesel più costoso della benzina, perché ritenuto un sussidio dannoso per l&
[leggi tutto…]

Industria ceramica in allarme: <<Arrivano costi folli per la CO2>>

Cambiano e diventano più severe le regole europee per le emissioni di anidride carbonica dell’industria
[leggi tutto…]