Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa L’avvio di Goliat spinge Eni a Piazza Affari
15/03/2016 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

L’ennesimo calo del prezzo del greggio ha pesato sulla performance dell’intero settore. Ma l’Eni è riuscita comunque a recuperare sul fina e ieri a Piazza Affari ha chiuso in progresso dello 0,53%, anche grazie alla spinta assicurata dall’avvio della produzione del giacimento di Goliat, situato nella licenza 229, al largo della Norvegia, reso noto domenica dal gruppo guidato da Claudio Descalzi: il primo giacimento a olio a entrare in produzione nel Mare di Barents, sviluppato attraverso la più grande e sofisticata unità galleggiante di produzione e stoccaggio cilindrica al mondo, che ha una capacità di un milione di barili di olio.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Finanza e mercati – Celestina Dominelli (pag. 33)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Forniture gas, la Polonia vince l’arbitrato con la Russia

Al termine di una disputa legale durata cinque anni, il Tribunale arbitrale di Stoccolma ha accolto le tesi della polacca Pgnig, che nel 2015 aveva presentato ricorso contro Gazprom per i termini di prezzo del contratto di fornitura gas di lungo-termine f
[leggi tutto…]

Idrogeno verde, per la competitività servono 150 mld $ in 10 anni

L'idrogeno verde, prodotto per elettrolisi dall'acqua attraverso elettricità da fonte rinnovabile, è una strada promettente, ma per renderlo economicamente sostenibile – con un costo di un dollaro al kg – servono incent
[leggi tutto…]

Snam, dal Golfo alla Cina

Due anni fa Snam si è aggiudicata la gara per la privatizzazione di Desfa, la società dei gasdotti in Grecia
[leggi tutto…]