Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Aumenta l’export di gas USA nella UE
08/05/2019 - Pubblicato in news internazionali

Le importazioni di gas naturale liquefatto (gnl) americano sono balzate del 272% da quando Trump e il Junker hanno segnato una tregua nel luglio 2018 prevedendo di potenziare gli scambi. Il Segretario di Stato americano per l’energia, Rick Perry, a Bruxelles, ha vantato i meriti del gas americano: nonostante sia più caro di quello russo, è affidabile e sinonimo di libertà per gli europei. Gli europei vogliono sganciarsi dalla dipendenza russa e diversificare i propri approvvigionamenti. Questo passa per il potenziamento delle infrastrutture, costruendo nuovi terminali capaci di accogliere le navi. Nonostante la crescita delle importazioni, il gas americano consumato in Europa rappresenta ancora una parte modesta delle importazioni.

Fonte: Italia Oggi- Angelica Ratti (pag. 14)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Sussidi ambientali, fra tagli e retromarce tutte le voci sotto tiro

In queste settimane il ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, ha annunciato di voler rincarare l’accisa del gasolio per modificare il prezzo e rendere il diesel più costoso della benzina, perché ritenuto un sussidio dannoso per l&
[leggi tutto…]

Industria ceramica in allarme: <<Arrivano costi folli per la CO2>>

Cambiano e diventano più severe le regole europee per le emissioni di anidride carbonica dell’industria
[leggi tutto…]

Cipro, il fronte del mare. Così la corsa al gas accende incubi di guerra

Dalla scoperta del gas nel 2011 l’isola di Cipro è sempre di più il terreno di confronto tra sfidanti ben più potenti dei suoi residenti, divisi  da una linea di demarcazione da oltre cinquanta anni, turco-ciprioti e greco-
[leggi tutto…]