Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Audit energetica agli sgoccioli
26/10/2015 - Pubblicato in aspetti tecnici

Le imprese hanno tempo fino al 5 dicembre 2015 per effettuare l’audit: in difetto una multa che può arrivare fono a 40 mila euro. All’avvicinarsi della scadenza il Ministero dello sviluppo economico ha pubblicato una serie di faq per aiutare le imprese ad adempiere nei tempi e modi corretti all’obbligo. Multato fino a 20 mila euro per diagnosi non conformi. Le imprese obbligate che non effettuano la diagnosi energetica sono soggette a una sanzione amministrativa pecuniaria da 4 a 40 mila euro. Non basta realizzare la diagnosi per non rischiare multe, è infatti prevista una multa da 2 a 20 mila euro qualora la diagnosi non sia stata effettuata in conformità alle prescrizioni di cui all’allegato 2 del dlgs. n 102/2014.

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Dal carbone al gas, Enel accelera la riconversione

La richiesta era stata presentata a gennaio e ora Enel ha avuto il via libera dal Ministero dello Sviluppo Economico per chiudere in anticipo, già a partire da gennaio prossimo, il gruppo 2 della centrale a carbone Federico II di Brindisi.
[leggi tutto…]

Idrogeno, consultazione sulla Strategia UE

La Commissione europea ha avviato una consultazione in vista dell'adozione della Strategia sull'idrogeno entro la metà dell'anno
[leggi tutto…]

Gasdotto Italia-Malta, al via consultazione transfrontaliera

Il ministero dell'Ambiente ha avviato nei giorni scorsi la consultazione pubblica transfrontaliera sul progetto di gasdotto di interconnessione tra Italia e Malta, una pipeline da 1,2 miliardi di mc all'anno per una lunghezza di 159 km tra Delim
[leggi tutto…]