Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Armi spuntate dell’Authority contro i rischi di altri aggravi
18/09/2018 - Pubblicato in news nazionali

A fronte dell’impennata che ha fatto salire sia il prezzo all’imgrosso dell’elettricità che quello del gas al Psv, l’Autorità ha attivato una delle pochissime (e limitate) armi di cui dispone. Intervenendo sugli oneri di sistema. Per contenere nell’immediato gli aggravi, l’Arera ha quindi “modulato” questa voce e l’ha fatto attingendo a risorse da giacenze sui conti della Cassa Csea (l’ex Cassa conguaglio per il settore elettrico), che andranno comunque ricostruite. Un “mini-scudo” finanziario che è servito ad alleggerire i riverberi, dimezzando soprattutto l’aumento per l’energia elettrica (dal +12,5 al +6,5% finale) e a posticiparne in parte gli effetti.

Fonte: Il Sole 24 Ore – Celestina Dominelli (pag. 6)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Forniture gas, la Polonia vince l’arbitrato con la Russia

Al termine di una disputa legale durata cinque anni, il Tribunale arbitrale di Stoccolma ha accolto le tesi della polacca Pgnig, che nel 2015 aveva presentato ricorso contro Gazprom per i termini di prezzo del contratto di fornitura gas di lungo-termine f
[leggi tutto…]

Idrogeno verde, per la competitività servono 150 mld $ in 10 anni

L'idrogeno verde, prodotto per elettrolisi dall'acqua attraverso elettricità da fonte rinnovabile, è una strada promettente, ma per renderlo economicamente sostenibile – con un costo di un dollaro al kg – servono incent
[leggi tutto…]

Snam, dal Golfo alla Cina

Due anni fa Snam si è aggiudicata la gara per la privatizzazione di Desfa, la società dei gasdotti in Grecia
[leggi tutto…]