Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Nell’arbitrato GasTerra sequestrato 1 mld a Eni
21/07/2016 - Pubblicato in aspetti tecnici,news nazionali

L’arbitrato avviato da Eni nei confronti di GasTerra per una revisione del prezzo contrattuale di fornitura del gas nel periodo 2012-2015 si è concluso con un lodo del collegio arbitrale che non accoglie la domanda di Eni di revisione del prezzo, senza tuttavia determinare il nuovo prezzo applicabile al contratto nel periodo di riferimento. GasTerra ritiene che il lodo arbitrale, non accogliendo la domanda di Eni, ripristini l’originario prezzo contrattuale e sulla base di questo ora richiede ad Eni il pagamento di una somma ulteriore. Per parte sua Eni ha spiegato in una nota che, anche sulla base dei pareri dei suoi consulenti esterni, non ritiene corretta tale interpretazione, che pertanto non avrà effetti sui conti semestrali, e ha respinto la richiesta di pagamento di tale conguaglio, richiedendo di intraprendere negoziazioni in buona fede per concordare la portata della revisione prezzo 2012.

Fonte: MF – red. (pag. 9)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Gas, col rally dei prezzi olandesi l'Italia esporta (poco: 6 mln mc)

Con la corsa delle quotazioni del gas al Ttf olandese, che come già visto hanno superato in ottobre quelle italiane per diversi giorni, si sono visti anche piccoli quantitativi di gas esportati dall'Italia in direzione del Nord Europa
[leggi tutto…]

Aggiornamento legislativo 10-16 ottobre 2020

Monitoraggio legislativo
[leggi tutto…]

La Russia rilancia la proposta di una Opec del gas

Un’Opec anche per il gas, che consente ai grandi produttori di coordinarsi per tagliare l’offerta e sostenere i prezzi.
[leggi tutto…]