Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Aramco e gas liquido, si stringe l’alleanza tra Mosca e i sauditi
15/02/2018 - Pubblicato in news internazionali

La visita di re Salman a Mosca dell’autunno scorso inizia a dare frutto. L’alleanza energetica tra russi e sauditi si fa sempre più stretta. È fondata sui tagli produttivi concordati in nome della stabilità dei prezzi del petrolio davanti all’offensiva dello shale americano, ma ormai guarda più lontano e potrebbe arrivare a una partecipazione russa alla maxi privatizzazione di Saudi Aramco e all’ingresso di Riad in uno dei grandi progetti che si stanno concretizzando nell’Artico russo, sul fronte del gas naturale liquefatto. Diverse banche russe, ma anche il fondo di investimento Russia-Cina, hanno espresso un significativo interesse a partecipare all’Ipo da record a cui i sauditi daranno vita mettendo sul mercato il 5% della loro compagni petrolifera, primo esportatore mondiale di petrolio: che punta a raccogliere 100 miliardi di dollari.

Fonte: Il Sole 24 Ore Finanza & Mercati (pag. 34)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Gas, ok Arera a seconda sessione aste capacità dall’Algeria

Le difficoltà degli operatori a ottenere i requisiti di partecipazione in tempo utile ha fatto sì che l’asta tenutasi lo scorso primo luglio per l’assegnazione di capacità gas dall’Algeria presso il punto di ent
[leggi tutto…]

Cipro, Snam in gara per rigassificatore galleggiante

Snam ha presentato una manifestazione di interesse nella  gara bandita dall’azienda pubblica del gas cipriota Defa, per la realizzazione di un terminale di rigassificazione galleggiante Fsru, con relativi moli e gasdotti
[leggi tutto…]

Phase-out carbone, A2A punta sul gas anche a Monfalcone

Arriva l’ufficialità: anche a Monfalcone A2A intende sostituire la centrale a carbone con il gas. La chiusura dell’impianto esistente da oltre 300 MW potrebbe arrivare anche prima della data del 2025 fissata dal Pniec.
[leggi tutto…]