Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Aramco in Borsa l’Arabia accelera. Vuole cavalcare i prezzi del greggio
13/01/2018 - Pubblicato in news internazionali

Con i prezzi del barile che viaggiano ben oltre i 60 dollari il dossier per la quotazione in Borsa di Aramco, la società petrolifera controllata dal governo dell’Arabia Saudita, primo paese produttore al mondo di oro nero. Nelle ultime settimane il petrolio ha recuperato terreno: il Brent mercoledì scorso ha superato i 70 dollari per la prima volta dal novembre 2014, mentre il Wti americano è andato oltre i 63 dollari. Tanto è bastato ai sauditi per rimettere in moto la gara tra Borse, banche d’affari e consulenti per la “quotazione del secolo”.

Fonte: La Repubblica – Luca Pagni (pag. 25)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Le emissioni non aumentano anche se l’economia è cresciuta: ecco perché è una buona notizia

Contrariamente alle attese, nel 2019 le emissioni mondiali di CO2 – il principale dei gas serra responsabili del riscaldamento globale- non sono aumentate
[leggi tutto…]

Chi vince e chi perde con il Green New Deal

New Green Deal. Sbagliare una mossa potrebbe costare salato
[leggi tutto…]

La Cina respinge carichi di Gnl e manda a picco i prezzi del gas

Forza maggiore. È questa la nuova nemesi che dalla Cina si è abbattuta sul settore del gas, già messo alla prova da climate change, guerre commerciali ed eccessi produttivi.
[leggi tutto…]