Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Aramco in Borsa l’Arabia accelera. Vuole cavalcare i prezzi del greggio
13/01/2018 - Pubblicato in news internazionali

Con i prezzi del barile che viaggiano ben oltre i 60 dollari il dossier per la quotazione in Borsa di Aramco, la società petrolifera controllata dal governo dell’Arabia Saudita, primo paese produttore al mondo di oro nero. Nelle ultime settimane il petrolio ha recuperato terreno: il Brent mercoledì scorso ha superato i 70 dollari per la prima volta dal novembre 2014, mentre il Wti americano è andato oltre i 63 dollari. Tanto è bastato ai sauditi per rimettere in moto la gara tra Borse, banche d’affari e consulenti per la “quotazione del secolo”.

Fonte: La Repubblica – Luca Pagni (pag. 25)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

2025. Carbone addio

L’Italia dirà definitivamente addio al carbone nel 2025, lo ha annunciato il ministro dell’Ambiente Sergio Costa.
[leggi tutto…]

Saipem si aggiudica due contratti per 1,3 miliardi

Saipem si è aggiudicata due contratti Epic assegnati dal cliente Saudi Aramco per un importo totale di 1,3 miliardi di dollari Usa per le attività offshore in Arabia Saudita.
[leggi tutto…]

Upstream, a Eni 13 licenze esplorative in Norvegia

Vår Energi, controllata da Eni con il 69,6% si è aggiudicata 13 licenze esplorative nell'ambito della gara “Awards in Predefined Areas 2018” gestita dal ministero del Petrolio ed energia norvegese.
[leggi tutto…]