Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Antitrust Ue, E.On sciolta in anticipo dagli impegni sul gas
27/07/2016 - Pubblicato in aspetti tecnici,news internazionali

La Commissione Ue ha accolto la richiesta di E.On di essere sciolta con cinque anni di anticipo dagli impegni assunti nel 2010 con l'antitrust europeo per la riduzione della capacità di trasporto di lungo termine prenotata sulla rete nazionale del gas. Lo ha annunciato oggi la commissaria alla concorrenza Margrethe Vestager. Nel quadro di un'istruttoria avviata nel 2007 dalla commissaria Neelie Kroes, era emersa la consuetudine di E.On di prenotare su base long term la gran parte della capacità di trasporto ai punti di ingresso nelle sue reti di trasporto. La Commissione evidenziato che tali potevano ostacolare l'ingresso di altri fornitori di gas sul mercato tedesco in concorrenza con E.On. L'azienda aveva quindi presentato l'impegno, poi accettato da Bruxelles, di rendere disponibili grandi quantitativi di capacità e ridurre ulteriormente per il futuro le proprie prenotazioni di lungo periodo sulla rete NetConnect. Gli impegni sarebbero dovuti restare validi fino a aprile 2021 ma c’è stata la decisione di liberare in anticipo l'azienda dai suoi impegni.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Non solo Tap: il gas dell’Est all’assalto della Puglia

Non si è ancora sopita la polemica contro il Tap, che già si profilano altri gasdotti in Puglia.
[leggi tutto…]

Sanzioni Iran, “gli Stati Uniti non concederanno ulteriori deroghe”

Il rappresentate speciale per l’Iran del Dipartimento di Stato Usa ha annunciato che la Casa Bianca non concederà più alcun tipo di deroga alle sanzioni sui traffici petroliferi della Repubblica Islamica.
[leggi tutto…]

Gas, nasce il forum del Mediterraneo orientale

A breve sarà creato l’East Mediterranean Gas Forum (Emgf), iniziativa per “monetizzare le riserve di gas del Mediterraneo orientale”
[leggi tutto…]