Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Antitrust: l'Italia ostacola le reti private
28/07/2016 - Pubblicato in aspetti tecnici,news nazionali

L'attuale quadro normativo e regolatorio sui sistemi di distribuzione chiusi (Sdc e Riu, reti interne di utenza) è incompleto e poco chiaro, e ostacola lo sviluppo di nuove reti elettriche private in Italia. Per questo motivo l'Antitrust, in risposta a una sollecitazione del senatore grillino Gianni Girotto, ha appena inviato una segnalazione a Governo, Parlamento e Autorità per l'energia in cui chiede di rivedere e integrare la disciplina normativa e regolamentare sui sistemi di distribuzione chiusi, in modo da consentire la realizzazione di nuove reti elettriche private, eliminare le ingiustificate limitazioni della concorrenza tra differenti modalità organizzative delle reti elettriche e tra differenti tecnologie di generazione, e per garantire una coesistenza equilibrata tra reti private e pubbliche. Proprio su questa questione sarà votato oggi pomeriggio in commissione Industria al Senato un emendamento dello stesso Girotto al ddl Concorrenza.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Petrolio, i Paesi del G7 chiedono la fine della guerra dei prezzi

Preoccupati per la discesa del prezzo del petrolio, ma soprattutto per la guerra dei prezzi in corso, i Paesi del G/ hanno rivolto un appello ai maggiori Paesi produttori “per cercare di aiutare gli sforzi per mantenere la stabilità economica
[leggi tutto…]

Snam guarda agli Emirati e valuta il dossier Adnoc

I piani di crescita di Snam potrebbero condurla sino in Medio Oriente
[leggi tutto…]

Il crac dello shale oil minaccia il mercato corporate mondiale

E’ nelle pianure del Texas la miccia che potrebbe far esplodere la bomba del debito corporate
[leggi tutto…]