Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Gli anti trivelle
30/09/2015 - Pubblicato in news nazionali

Oggi alla Corte di Cassazione di Roma i rappresentanti di 10 Regioni italiane depositeranno la richiesta di referendum nazionale abrogativo per alcune parti dell’articolo 35 del decreto sviluppo e dell’articolo 38 dello sblocca-Italia. Le norme cioè che nelle intenzioni dei governi che le hanno ideate, avrebbero dovuto spingere la produzione di petrolio e gas nazionali, ammorbidendo il divieto di esplorazione marina entro le 12 miglia e dando allo Stato il potere necessario per le autorizzazioni. Sarà il primo passaggio, sarà poi la Corte costituzionale che dovrà esprimersi su un eventuale referendum.

Fonte: Corriere della sera – Stefano Agnoli (pag. 25)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Non solo Tap: il gas dell’Est all’assalto della Puglia

Non si è ancora sopita la polemica contro il Tap, che già si profilano altri gasdotti in Puglia.
[leggi tutto…]

Sanzioni Iran, “gli Stati Uniti non concederanno ulteriori deroghe”

Il rappresentate speciale per l’Iran del Dipartimento di Stato Usa ha annunciato che la Casa Bianca non concederà più alcun tipo di deroga alle sanzioni sui traffici petroliferi della Repubblica Islamica.
[leggi tutto…]

Gas, nasce il forum del Mediterraneo orientale

A breve sarà creato l’East Mediterranean Gas Forum (Emgf), iniziativa per “monetizzare le riserve di gas del Mediterraneo orientale”
[leggi tutto…]