Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Ambiente, sì di Strasburgo alla nascita di una riserva di quote di emissioni
09/07/2015 - Pubblicato in news internazionali

Il parlamento europeo ha approvato ieri durante una seduta plenaria a Strasburgo la nascita di una riserva di quote di emissioni con l’obiettivo di sostenere i prezzi sul mercato dei gas nocivi (noto con l’acronimo di ETS) e contribuire al raggiungimento degli obiettivi ambientali europei. Il voto è giunto mentre la Commissione europea sta preparando una riforma più generale dell’ETS, attesa entro la fine del mese. La riforma precede la nascita nel 2019 di una riserva per la stabilità del mercato che dovrebbe raccogliere i titoli in eccesso. I prezzo delle quote di emissioni, acquistate dalle imprese per compensare una produzione di inquinamento superiore al tetto previsto, sono calati in questi anni, a causa della recessione e di un eccesso di offerta rispetto alla domanda.

Fonte: Il Sole 24 ore 

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Terna, piano da 6,2 miliardi per potenziare la rete

Con la rotta puntata sulla rete elettrica nazionale, chiamata a supportare il ruolo dominante nella transizione energetica, Terna è pronta a investire 6,2 miliardi nei prossimi cinque anni per accompagnare l’infrastruttura lungo la strada del
[leggi tutto…]

Carbone, il Far East traina la domanda

Il commercio mondiale di carbone continua a correre sfruttando la spinta del sud-est asiatico alla ricerca di fonti di energia a prezzi bassi.
[leggi tutto…]

“Gas fondamentale per la competitività. L’Italia giochi il suo ruolo in Europa”

Intervenendo al convegno organizzato da Assocarta e Confindustria Toscana Nord su “Gas, competitività e sostenibilità ambientale nell’industria italiana”  il manager si Sofidel Luigi Lazzeschi ha sottolineato come il P
[leggi tutto…]