Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Alverà (Snam): da Gnl Usa pochi vantaggi di prezzo
10/07/2019 - Pubblicato in news nazionali

Gli Stati Uniti possono essere una possibilità per la sicurezza gas, ma non sul fronte del prezzo. Lo ha detto l'a.d. di Snam Marco Alverà intervenendo in commissione Attività Produttive sul Piano nazionale integrato energia e clima. Per il 2030 Snam prevede un import dalla Russia stabile con un declino da Algeria, Libia, Tunisia e Marocco, mentre l'Egitto ha un ruolo incerto, nonostante la scoperta di Zohr sta vedendo un forte aumento dei consumi: “arriverà sempre meno gas dal nord Africa e da Nord. L'Inghilterra oggi sta importando, l'Olanda cesserà di produrre a Groeningen”, ciò significa che anche se non ci sarà un aumento dei consumi “non volendo aumentare la quota della Russia, non resta che il corridoio Sud, Israele, Cipro Turkmenistan e Kurdistan”. Gli Usa, ha proseguito, sono un caso particolare. Sul fronte del prezzo attualmente non sono una reale alternativa: “Gli Usa hanno un enorme vantaggio competitivo con un gas che costa un terzo e tutta l'industria ne beneficia: produrre vetro, ceramiche, automobili, acciaio, negli Stati Uniti può costare la metà. Per questo la Germania spinge per fare i suoi gasdotti collegati con la Russia”. La filiera trasporto rigassificazione del gas Usa infatti “porterebbe il prezzo da 9 a 27-28 euro. Dà una mano da un punto di vista di sicurezza ma non di vantaggio competitivo e prezzo”. L'opinione di Snam è che anche per far fronte al phase out, il ruolo del gas nei prossimi anni sia destinato a crescere. Alverà, ribadendo che il lavoro principale di Snam continua a essere trasportare il gas, ha tenuto a richiamare il progetto Snamtec continuando su “biometano, idrogeno, e mobilità” Secondo Alverà per il futuro l'Europa del gas dovrà guardare ancora una volta all'Africa, concentrando lì la produzione elettrica da fonte solare e convertendo invece il gas in elettricità negli impianti europei, più efficienti, anziché il contrario come oggi.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Petrolio, con Biden lo shale perde anche l’appoggio politico

Indifferente al cambio della guardia alla Casa Bianca, il petrolio continuala sua avanzata sui mercati finanziari, dove si mantiene ai massimi da quasi un anno, vicino a 57 dollari nel caso del Brent, e intorno a 54 nel caso del Wti.
[leggi tutto…]

Sanzioni Usa e caso Navalny, Nord Stream 2 torna nel mirino

Doppio attacco al Cremlino, nel pomeriggio di ieri. Il primo è partito dalla Casa Bianca nelle ultimissime ore dell’amministrazione Trump, che ha sganciato il suo siluro finale sul Nord Stream 2
[leggi tutto…]

UE, due bandi per progetti d’interesse comune

La Commissione europea ha aperto due call for applications per progetti nell'ambito delle reti intelligenti (“smart grids”) e delle reti per il trasporto della CO2 da far rientrare nel quinto elenco di progetti d'interesse comune &nd
[leggi tutto…]