Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa L’Aie: “Usa leader globali nel petrolio e nel gas”
15/11/2017 - Pubblicato in news internazionali

Grazie allo shale oil gli Stati Uniti sono avviati a battere ogni record, secondo l’Agenzia internazionale dell’energia (Aie), sviluppando la produzione di idrocarburi a un ritmo che non ha precedenti nella storia di nessun Paese. Washington ormai è a un passo dal raggiungere il sogno dell’indipendenza energetica. Le esportazioni di greggio, liberalizzate appena due anni fa, di recente si sono spinte oltre 2mbg. L’Aie prevede che tra circa dieci anni supereranno le importazioni, restituendo agli Stati Uniti lo status di esportatori netti che hanno perduto dal 1953. Il gas – e in particolare il Gnl – può sperare in una crescita dei consumi ancora più robusta, tanto da diventare il secondo combustibile nel mix di fonti di energia primaria entro il 2040.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Finanza e mercati

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Snam, accordo con Rina sull'idrogeno

Snam e Rina, primario player globale attivo nel campo dei servizi di testing, ispezione, certificazione e consulenza ingegneristica, hanno sottoscritto un memorandum of understanding per avviare una collaborazione nel settore dell'idrogeno
[leggi tutto…]

Intervista a Fatih Birol: "Petrolio, giusto riunire il G20, se crolla il settore per danni per tutti"

Produttori e consumatori di petrolio allo stesso tavolo per evitare “nell’interesse di tutti il tracolo del settore”
[leggi tutto…]

Gazprom, in gennaio-febbraio export gas -24,6%

Nei primi due mesi del 2020 il colosso russo di Stato Gazprom, monopolista delle esportazioni di gas russo via tubo, ha registrato una flessione su anno dell'export del 24,6%
[leggi tutto…]