Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Aie, scorte Ocse al livello record di 3 mld barili
16/11/2015 - Pubblicato in stoccaggi

Si prevede infatti che debbano venir meno i fattori contingenti che hanno determinato la crescita della domanda petrolifera, quali le temperature rigide, il calo dei prezzi del petrolio e gli effetti del rimbalzo delle economie dopo la recessione.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Petrolio, i Paesi del G7 chiedono la fine della guerra dei prezzi

Preoccupati per la discesa del prezzo del petrolio, ma soprattutto per la guerra dei prezzi in corso, i Paesi del G/ hanno rivolto un appello ai maggiori Paesi produttori “per cercare di aiutare gli sforzi per mantenere la stabilità economica
[leggi tutto…]

Snam guarda agli Emirati e valuta il dossier Adnoc

I piani di crescita di Snam potrebbero condurla sino in Medio Oriente
[leggi tutto…]

Il crac dello shale oil minaccia il mercato corporate mondiale

E’ nelle pianure del Texas la miccia che potrebbe far esplodere la bomba del debito corporate
[leggi tutto…]