Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Aie: dai dazi Usa rischi per il petrolio
16/03/2018 - Pubblicato in news internazionali

Una guerra commerciale scatenata dai dazi Usa rischia di provocare “forti conseguenze” sui mercati petroliferi, avverte l’Agenzia internazionale per l’energia (Aie). Finora la domanda di greggio è molto forte, spiega l’Agenzia, che ha alzato le stime per il 2018, a 99,3 milioni di barili al giorno (+1,5mbg), ma a trainarla contribuisce in gran parte il maggior consumo di gasolio per il trasporto di merci, a sua volta legato all’accelerazione del commercio mondiale,  cresciuto del 4,7% nel 2017, dopo il +2,5% del 2016. Il Fondo  monetario si aspetta tuttora un +4,6% nel 2018. L’Aie prevede che se non cambierà nulla, nemmeno sul fronte Opec, la scorte petrolifere Ocse dopo un modesto aumento nel primo trimestre potrebbero tronare a calare, nonostante un aumento di 1,8 mbg della produzione non Opec nel 2018 (di cui 1,3 mbg negli Usa).

Fonte: Il Sole 24 Ore Finanza & Mercati – red. (pag. 34)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Oil, cinema e reti gas, dove la Cina apre (ma non troppo)

Aperture nella manifattura avanzata, nel settore estrattivo, nei trasporti e nell’intrattenimento entreranno in vigore in Cina dal 30 luglio.
[leggi tutto…]

La guerra delle petroliere. Londra minaccia Teheran

Stessa scena del 4 luglio, ma stavolta sono i pasdran mascherati che da un elicottero atteranno sulla petroliera britannica e sequestrano la nave che aveva appena varcato lo stretto di Hormuz.
[leggi tutto…]

Eni, dal Parlamento tunisino ok ad accordo per diritti di transito Ttpc

Il Parlamento tunisino ha ratificato l’accordo con Ttpc, controllata di Eni, per il transito attraverso il Paese nordafricano del gas di provenienza algerina.
[leggi tutto…]