Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Adriatic Lng, tasso di utilizzo oltre il 95%
07/02/2020 - Pubblicato in news nazionali

Nel 2019 il terminale di rigassificazione Adriatic Lng ha raggiunto un tasso di utilizzo annuale del 95,6% - un livello che va al di sopra della media europea che si aggira intorno al 50% - superando il valore del 2018 (81%) e il precedente record, registrato nel 2010 (87%). Ad avvalorare il dato, spiega una nota, “i primati” relativi alle navi di Gnl approdate nel 2019 (88, +11 rispetto al 2018) e al quantitativo di gas naturale immesso in rete, corrispondente a 7,6 mld mc (+1,1 mld rispetto all’anno precedente), che hanno portato l’infrastruttura “a sfiorare la capacità massima di rigassificazione, pari a 8 mld mc l’anno”. I dati registrati dal terminale al largo della costa veneta (co-controllato da ExxonMobil italiana gas e Qatar terminal limited e partecipato da Snam) “riflettono la ripresa dei consumi italiani di gas che, trainati dal settore termoelettrico, mostrano nel 2019 un incremento del 2,3% rispetto all’anno precedente, salendo a 73,8 mld mc”. Di questi, oltre 70,6 mld mc sono costituiti “dalle importazioni provenienti dall’estero, necessarie per controbilanciare il costante declino della produzione nazionale, scesa a 4,5 mld mc”.

Fonte: Quotidiano Energia

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Forniture gas, la Polonia vince l’arbitrato con la Russia

Al termine di una disputa legale durata cinque anni, il Tribunale arbitrale di Stoccolma ha accolto le tesi della polacca Pgnig, che nel 2015 aveva presentato ricorso contro Gazprom per i termini di prezzo del contratto di fornitura gas di lungo-termine f
[leggi tutto…]

Idrogeno verde, per la competitività servono 150 mld $ in 10 anni

L'idrogeno verde, prodotto per elettrolisi dall'acqua attraverso elettricità da fonte rinnovabile, è una strada promettente, ma per renderlo economicamente sostenibile – con un costo di un dollaro al kg – servono incent
[leggi tutto…]

Snam, dal Golfo alla Cina

Due anni fa Snam si è aggiudicata la gara per la privatizzazione di Desfa, la società dei gasdotti in Grecia
[leggi tutto…]