Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Accordo con Eni per lo sviluppo di stazioni a metano in Italia
05/12/2017 - Pubblicato in news nazionali

Il primo step a maggio quando Eni  e Snam firmarono un accordo quadro per lo sviluppo di stazioni di rifornimento e metano in Italia con l’obiettivo di promuovere la mobilità sostenibile. E ieri le due società hanno fatto seguito a quell’intesa sottoscrivendo il primo contratto applicativo, di durata ventennale, che prevede la progettazione, realizzazione e manutenzione da parte di Snam di un primo pacchetto di 14 nuovi impianti di gas naturale compresso (Cng) all’interno della rete nazionale di distributori Eni. Quest’ultima verserà a Snam, a fronte delle attività svolte, un corrispettivo stimato in un range tra 20 e 40 milioni di euro. L’intesa servirà, lato Eni, a rafforzare l’offerta del gruppo per la mobilità sostenibile, mentre Snam ha previsto di investire 150 milioni per realizzare 150 milioni per realizzare fino a 300 nuoci distributori a Cng e L-Cng (gas naturale liquefatto-compresso).

Fonte: Il Sole 24 Ore, Finanza&Mercati – Celestina Dominelli (pag. 33)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Dal carbone al gas, Enel accelera la riconversione

La richiesta era stata presentata a gennaio e ora Enel ha avuto il via libera dal Ministero dello Sviluppo Economico per chiudere in anticipo, già a partire da gennaio prossimo, il gruppo 2 della centrale a carbone Federico II di Brindisi.
[leggi tutto…]

Idrogeno, consultazione sulla Strategia UE

La Commissione europea ha avviato una consultazione in vista dell'adozione della Strategia sull'idrogeno entro la metà dell'anno
[leggi tutto…]

Gasdotto Italia-Malta, al via consultazione transfrontaliera

Il ministero dell'Ambiente ha avviato nei giorni scorsi la consultazione pubblica transfrontaliera sul progetto di gasdotto di interconnessione tra Italia e Malta, una pipeline da 1,2 miliardi di mc all'anno per una lunghezza di 159 km tra Delim
[leggi tutto…]